Agenzia DOLCI SOGNI by Coop. Soc. IL SOGNO a r.l.
Autorizzato Prov. Roma R.U. 1333 del 02/04/2012
 
MODALITÁ DI PAGAMENTO


UN REGALO DIVERSO: REGALA LE ATTIVIT└ DI GENTI E PAESI
C5 per mille alla Coop. soc. Il Sogno
Corsi a Roma
Visite guidate con permesso speciale Roma

Visite guidate con permesso speciale Roma
 
 

. Romeguide - La guida di Roma  
  telefono 06.85301758 - fax 06.85301756 - EmailEmail: ilsogno@romeguide.it
Coop. soc. IL SOGNO arl - Viale Regina Margherita 192 - 00198 ROMA
. la guida online piu' completa di Roma
DOVE DORMIRE divisore TOURS DI ROMA divisore MOSTRE divisore MUSICA divisore TEATRI divisore VATICANO divisore VISITE GUIDATE divisore SPECIALE GRUPPI
spazio
TEATRI
spazio

Teatro Biblioteca Quarticciolo
via castellaneta 10 00171 roma

FAKE FOLK

dal 17/09/2021 al 26/09/2021

RICHIESTA INFORMAZIONI
Email:
Tel.(facoltativo):

*per avere anche conferma telefonica.
.
n. PaxData richiesta:

Richiedi altre informazioni

La prenotazione ├Ę soggetta a conferma


Call Center Coop. Soc. IL SOGNO a r.l.
Lunedì - Venerdì: ore 9-19
Sabato ore 10-14
Domenica chiuso

Per prenotazioni:
Cooperativa Sociale
IL SOGNO a.r.l.
Viale Regina Margherita, 192
00198 ROMA
Tel. 06.85301758
Fax 06.85301756
service@romeguide.it


17 /26 settembre  Teatro Biblioteca Quarticciolo presenta il secondo progetto speciale del triennio, anteprima della stagione 2021/22: FAKE FOLK con Andrea Cosentino e con Alessandra De Luca, Lorenzo Lemme, Nexus, Dario Aggioli Il progetto prevede: una residenza artistica (17/22 settembre), Caffè di Bolzano29, il brunch culturale condotto da Oliviero Ponte di Pino e Giulia Alonzo (19 settembre live e in diretta dalle ore 11...
maggiori informazioni sull´evento

PREZZI BIGLIETTI
Intero € 15.00
Ridotto € 13.00
N.B. PREZZI COMPRENSIVI DI COMMISSIONE DI AGENZIA


   INFO EVENTO:


17 /26 settembre 

Teatro Biblioteca Quarticciolo

presenta il secondo progetto speciale del triennio, anteprima della stagione 2021/22:

FAKE FOLK

con Andrea Cosentino e con Alessandra De Luca, Lorenzo Lemme, Nexus, Dario Aggioli

Il progetto prevede:

una residenza artistica (17/22 settembre),

Caffè di Bolzano29, il brunch culturale condotto da Oliviero Ponte di Pino e Giulia Alonzo (19 settembre live e in diretta dalle ore 11.00);

quattro repliche dello spettacolo Fake Folk al Parchetto Modesto di Veglia (Quarticciolo) con ospiti speciali:

23 settembre ore 21.00 con la Rustica X Band

24 settembre ore 21.00 con MaTeMusik band & crew

25 settembre ore 21.00 con il coro Sanciari Sanghetyan del Bangladesh

26 settembre ore 21.00 conle drag queen Karma B. eHoliDolores;

Faketelling, la redazione multimediale mobile a cura di Simone Pacini/fattiditeatro;

la ristorazione a cura del Bardamu in collaborazione con Doposcuola Popolare Quarticciolo

Dopo un lungo periodo di distanziamento il Teatro Biblioteca Quarticciolo riapre straripando ancora una volta nello spazio pubblico della borgata Quarticciolo per ricreare insieme ai suoi abitanti un rito celebrativo, festoso e folkloristico attraverso il progetto speciale Fake Folk con Andrea Cosentino, Alessandra De Luca, Lorenzo Lemme, Nexus, Dario Aggioliprodotto da Cranpi e Teatro Biblioteca Quarticciolo in collaborazione con ALDES e con il sostegno di Teatro di Roma-Teatro NazionalePeriferie Artistiche Centro di Residenza Multidisciplinare della Regione Lazio.

Il progetto speciale 2021, anteprima della stagione 2021/22 prevede: una residenza artistica che vede gli artisti in dialogo con le famiglie e le realtà associative del Quarticciolo e dei quartieri limitrofi; quattro repliche dello spettacolo nel quartiere Quarticciolo presso il Parchetto Modesto di Veglia (23-26 settembre ore 21.00 con appuntamento al Teatro Biblioteca Quarticciolo in via Ostuni 8 entro le ore 20.30), ciascuna delle quali con ospiti musicali del territorio quali: la Rustica X Band diretta da Pasquale Innarella (23 settembre)MaTeMusik band & crew, la band musicale dello Spazio Giovani Scuola d’Arte MaTeMú del CIES; (24 settembre); il coro Sanciari Sanghetyan del Bangladeshin collaborazione con Asinitas Onlus (25 settembre)le drag queen Karma B. e HoliDolores, in collaborazione con Drag Me Up Queer Art Festival (26 settembre).

Fake Folk si arricchisce con uno stand gastronomico a cura del Bardamu in collaborazione con Doposcuola Popolare Quarticciolo FAKEtelling, un percorso di comunicazione e coinvolgimento per cittadini e cittadine, studenti e studentesse a cura di Simone Pacini/fattiditeatro in collaborazione con Dalila D’Amico e con il videomaker Andrea Caramelli.

Fake folk è un progetto di riconquista critico-carnevalesca della piazza e del folklore attraverso le nuove tecnologie. Una finta festa tradizionale, ovvero una performance itinerante fatta di teatro, cabaret, musica, danza, video, stand enogastronomici e al contempo un gioco di ruolo che coinvolge i partecipanti nella reinvenzione dei propri usi e costumi: una riflessione su come oggi convivono le identità locali con un immaginario reso sempre più omologato dalla globalizzazione. Oggi più che mai, quello che manca non è guardare, ma guardarsi, abitare uno spazio reale e relazionarsi con persone fisiche. Ecco perché una festa invece di uno spettacolo.

Dal 17 al 22 Settembre Andrea Cosentino, Alessandra De Luca, Lorenzo Lemme, Nexus, Dario Aggioli sono in residenza al Teatro Biblioteca Quarticciolo per interrogare e insieme agli abitanti del Quarticciolo interrogarsi su come reinventare oggi un rituale che si faccia specchio della sua comunità. Il progetto prevede il coinvolgimento attivo di realtà del territorio ospitante: musicisti e artisti locali, laboratori per l’infanzia, interviste agli anziani a proposito di usanze e tradizioni festive locali. Quale distanza separa una community virtuale da una comunità locale? Come si evita il vuoto di socialità reale di fronte al presenzialismo social? E nell’epoca del distanziamento, cosa può una comunità? Sforzandosi di ricreare “l’autenticità” della festa con tecniche palesemente finte, Fake folk coinvolge il pubblico in una gioiosa decostruzione della tradizione. Si gioca a creare un finto rituale folklorico, non per negarlo o prendersene gioco, quanto per reinventare la possibilità di una festa contemporanea, senza dubbio diversa e irriverente, ma comunque vissuta e partecipata, nella convinzione che, come da tradizione carnevalesca, solo uccidendo il vecchio si può fare spazio al nuovo.

Il 19 settembre, si conclude il tour estivo 2021 del Caffè di Bolzano29, il brunch culturale online condotto da Oliviero Ponte di Pino e Giulia Alonzo. Tutte le domeniche mattina in diretta dalle pagine facebook e youtube di Bolzano29, con un caffè e una brioche virtuali i protagonisti affrontano la cultura come una materia viva, interdisciplinare e trasversale, coinvolgendo un pubblico ampio e disomogeneo. A Roma, live (crossposting sulle pagine Facebook Bolzano29 e Teatro Biblioteca Quarticciolo) e in diretta dalle ore 11.00 presso il Teatro Biblioteca Quarticciolo il Caffè incontra diversi protagonisti del quartiere, a partire dal progetto Fake Folk di Andrea Cosentino, un’occasione per dialogare con l’artista e con gli altri protagonisti del progetto.

Al termine della residenza, dal 23 al 26 settembre presso il Parchetto Modesto di Veglia (Quarticciolo), si fa spazio  per lo spettacolo Fake Folk, un’installazione video-teatral-musicale contesa fra scena e spazio, immersione e attrazione, in bilico tra processione del santo patrono, sagra e fiera popolare; un format capace di contenere di tutto, perché in una festa che si rispetti è d’obbligo mettere troppa carne al fuoco. Fra musiche bandistiche destrutturate e discorsi parodistici di assessori al turismo insostenibile, processioni che sfilano immobili mentre lo sfondo è proiettato in realtà aumentata, concerti, karaoke e danze in mezzo a giochi pirotecnici virtuali, i partecipanti si interrogano, sperimentandoli in prima persona, sui propri modi di abitare lo spazio pubblico e socializzare.

Parallelamente alla comunicazione ufficiale del nostro teatro, è stato pensato insieme a Simone Pacini/fattiditeatro il progetto FAKEtelling, un percorso di comunicazione multimediale e coinvolgimento per cittadini e cittadine, studenti e studentesse in collaborazione con Dalila D’Amico e con il videomaker Andrea Caramelli, che raccontano per immagini e vocali audio la dimensione festiva di Fake Folk.

Crediti

FAKE FOLK

con Andrea CosentinoAlessandra De LucaLorenzo LemmeNexusDario Aggioli

ideazione e drammaturgia Andrea Cosentino |collaborazione alla drammaturgia Alessandra De Luca
suono e musica dal vivo Lorenzo Lemme | design realtà aumentata e movimenti scenici Nexus | montaggio video e coordiamento tecnico Dario Aggioli | scene Antonio Belardi | costumi Anna Coluccia | parrucca Eugenio Prezioso | foto di scena Laila Pozzo
produzione Cranpi e Teatro Biblioteca Quarticciolo in collaborazione con ALDES | con il sostegno di Teatro di Roma-Teatro NazionalePeriferie Artistiche Centro di Residenza Multidisciplinare della Regione Lazio

Luogo spettacolo:
Parco Modesto di Veglia (Quarticciolo) 

con appuntamento a Teatro in via Ostuni 8 

NB: La partecipazione agli eventi richiede l’esibizione del green pass, dai 12 anni in su, secondo le normative covid 19 vigenti.

GREEN PASS OBLIGATORIO 

COOPERATIVA IL SOGNO
Viale Regina Margherita, 192 - 00198 ROMA
Tel. 06/85.30.17.58 Fax 06/85.30.17.56
Email: service@romeguide.it

meno informazioni
spazio
Invia a MySpace!