Agenzia DOLCI SOGNI by Coop. Soc. IL SOGNO a r.l.
Autorizzato Prov. Roma R.U. 1333 del 02/04/2012
 
MODALITÁ DI PAGAMENTO


C5 per mille alla Coop. soc. Il Sogno
Corsi a Roma
Visite guidate con permesso speciale Roma

Visite guidate con permesso speciale Roma
 
 

. Romeguide - La guida di Roma  
  telefono 06.85301758 - fax 06.85301756 - EmailEmail: ilsogno@romeguide.it
Coop. soc. IL SOGNO arl - Viale Regina Margherita 192 - 00198 ROMA
. la guida online piu' completa di Roma
DOVE DORMIRE divisore TOURS DI ROMA divisore MOSTRE divisore MUSICA divisore TEATRI divisore VATICANO divisore VISITE GUIDATE divisore SPECIALE GRUPPI
spazio
TEATRI
spazio

VITTORIA
Piazza S. Maria Liberatrice, 8/11 (Testaccio)

A CUORE APERTO

dal 10/12/2020 al 20/12/2020

RICHIESTA INFORMAZIONI
Email:
Tel.(facoltativo):

*per avere anche conferma telefonica.
.
n. PaxData richiesta:

Richiedi altre informazioni

La prenotazione è soggetta a conferma


Call Center Coop. Soc. IL SOGNO a r.l.
Lunedì - Venerdì: ore 9-19
Sabato ore 10-14
Domenica chiuso

Per prenotazioni:
Cooperativa Sociale
IL SOGNO a.r.l.
Viale Regina Margherita, 192
00198 ROMA
Tel. 06.85301758
Fax 06.85301756
service@romeguide.it


A cuore aperto di Gianni Clementi con Massimo Wertmüllermusiche M° Pino Cangialosi Produzione Milleluci Entertainment Dal 10 al 20 dicembre 2020Lun-Mar-Gio-Ven-Sab | ore 21:00Mer | ore 17:00Dom | ore 17:30 Carl Gustav Jung diceva: I drammi più commoventi e più strani non si svolgono nei teatri, ma nel cuore degli uomini...
maggiori informazioni sull´evento

PREZZI BIGLIETTI
Platea € 30.00
Galleria € 24.00
N.B. PREZZI COMPRENSIVI DI COMMISSIONE DI AGENZIA


   INFO EVENTO:


A cuore aperto

di Gianni Clementi

con Massimo Wertmüller
musiche M° Pino Cangialosi

Produzione Milleluci Entertainment

Dal 10 al 20 dicembre 2020
Lun-Mar-Gio-Ven-Sab | ore 21:00
Mer | ore 17:00
Dom | ore 17:30

Carl Gustav Jung diceva: I drammi più commoventi e più strani non si svolgono nei teatri, ma nel cuore degli uomini. E’ proprio il cuore l’inconsapevole protagonista di questo spettacolo, che paradossalmente, ad onta delle parole del grande Psichiatra, non può che svolgersi sulle tavole di un palcoscenico. Ed è il cuore di Massimo Wertmuller, messo a dura prova dai tempi che viviamo e soprattutto da Roma, la sua amata città, che ormai stenta quasi a riconoscere, a diventare un sincero testimone del proprio tempo. E’ per questo che “A cuore aperto” diventa una “dichiarazione di guerra” a Roma e alla sua lingua fatta da un suo cittadino, da un suo figlio, che rifiuta questa sorta di mutazione genetica cui sembra inesorabilmente destinata la sua Città. Roma, città multietnica sempre in bilico fra cinismo e generosità fra disincanto e commozione, ma non solo. Massimo Wertmüller intraprende un viaggio partendo dalle radici di una civiltà, con qualche dotta dissertazione, ma anche qualche inevitabile caduta, per arrivare a riflettere sui grandi temi della vita stessa. È un percorso intimo, a volte sfrontato, alla ricerca delle proprie origini accompagnato dalle musiche del Maestro Pino Cangialosi. La nostalgia per una Roma che non è più. Il coriaceo piacere di appartenere a questa città, alle sue esagerazioni, ai suoi odori, alle sue periferie, alla sua bellezza. Riconoscersi nell’amore per Roma che vive nelle parole di Pasolini. Un viaggio all’insegna del divertimento, ma anche della riflessione.

meno informazioni
spazio
Invia a MySpace!