Agenzia DOLCI SOGNI by Coop. Soc. IL SOGNO a r.l.
Autorizzato Prov. Roma R.U. 1333 del 02/04/2012
 
MODALITÁ DI PAGAMENTO


C5 per mille alla Coop. soc. Il Sogno
Corsi a Roma
Visite guidate con permesso speciale Roma
 
 

. Romeguide - La guida di Roma  
  telefono 06.85301758 - fax 06.85301756 - EmailEmail: ilsogno@romeguide.it
Coop. soc. IL SOGNO arl - Viale Regina Margherita 192 - 00198 ROMA
. la guida online piu' completa di Roma
DOVE DORMIRE divisore TOURS DI ROMA divisore MOSTRE divisore MUSICA divisore TEATRI divisore VATICANO divisore VISITE GUIDATE divisore SPECIALE GRUPPI
spazio
MOSTRE
Raffaello 1520-1483: riapertura mostra dal 2 giugno 2020
Scuderie del Quirinale
dal 02-06-2020 al 30-08-2020
spazio

ORARIO INGRESSO

COSTO D´INGRESSO


RICHIESTA DISPONIBILITA'
Email :
Tel. (facoltativo)

*per avere anche conferma telefonica.
.
Data:
N. Pax
Richiedi altre informazioni

La prenotazione è soggetta a conferma

Call Center Coop. Soc. IL SOGNO a r.l.
Lunedì - Venerdì: ore 9-19
Sabato ore 10-14
Domenica chiuso


Per effetto del DPCM dell' 8 marzo 2020 alcuni luoghi di aggregazione sociale rimarranno chiusi al pubblico fino a nuove disposizioni governative.
Sono in corso le valutazioni con gli organizzatori sulle modalità da adottare ai fini della riprogrammazione degli eventi annullati e/o dell’eventuale rimborso
Per il rimborso rivolgersi a ilsogno@prenotaroma.it (N.B. valido solo per i clienti che hanno acquistato tramite la Coop. Soc. IL SOGNO, negli altri casi è necessario rivolgersi presso il punto vendita dove si è acquistato) grazie

LE NUOVE MODALITÀ PER VISITARE LA MOSTRA IN SICUREZZA
In ottemperanza delle regole previste nel DPCM del 18 maggio 2020 declinate tenendo conto delle caratteristiche delle stesse Scuderie del Quirinale e per garantire un’adeguata sicurezza, la visita all’interno delle Scuderie del Quirinale sarà organizzata con tempi predefiniti (5 minuti per ogni sala) accompagnati da un addetto del personale di sala che agevolerà tutti i visitatori nella comprensione e nel rispetto delle regole da seguire nell’interesse di tutti. È necessario rispettare rigorosamente l’orario scelto che sarà indicato sul biglietto per consentire a tutti una buona visita. Questa durerà in totale 80 minuti, compresa una pausa di 5 minuti a metà percorso.

All’ingresso delle Scuderie verrà rilevata la temperatura corporea. Non sarà consentito l’accesso in caso di temperatura corporea superiore a 37,5°C.

I visitatori dovranno indossare la mascherina per tutto il tempo della permanenza all’interno delle Scuderie.

All’interno delle Scuderie occorrerà mantenere sempre la distanza interpersonale di 2 metri anche fra persone appartenenti allo stesso nucleo famigliare. Le indicazioni a terra aiuteranno tutti a visualizzare la giusta distanza: il visitatore troverà un'apposita grafica a pavimento che indicherà il percorso unidirezionale di visita, scandito dalla puntuale individuazione di punti di sosta e osservazione individuali...

più informazioni>>

 

 

ORARIO INGRESSO

COSTO D´INGRESSO

 

dal lunedì alla domenica dalle ore 09.00 alle ore 20.30 (ingressi ogni 5 minuti)


DOVE SI TROVA:
COME ARRIVARE:

 

- Intero 21.00 euro spese d'agenzia incluse
- Ridotto 18.50 euro spese d'agenzia incluse per giovani fino a 25 anni (under26), insegnanti in attività (presentando un tesserino scolastico o una dichiarazione della scuola), gruppi convenzionati, forze dell'ordine in attività (presentando il tesserino), persone con invalidità < 100% (in possesso di verbale di invalidità che attesti la percentuale dichiarata. Non saranno presi in considerazione altri giustificativi. Accompagnatore gratuito in caso di necessità)
- Biglietto Cortesia 5.00 euro spese d'agenzia incluse per GUIDE TURISTICHE con tesserino di riconoscimento, ICCROM, UNDER 18 visitatori da 6 a 17 anni compiuti, dipendenti Mibac con regolare tesserino, ICOM
- Gratuito per under 6 e persone con invalidità al 100% (in possesso di verbale di invalidità che attesti la percentuale dichiarata. Non saranno presi in considerazione altri giustificativi. Accompagnatore gratuito)

PROMOZIONI SPECIALI
- Biglietto speciale Pausa Pranzo €15.50 (Valido per tutti i visitatori con ingresso dal lunedì al venerdì dalle ore 12.40 alle 14.20 esclusi i festivi)
- Biglietto speciale over 65 € 15.50 (Valido con ingresso il lunedì e martedì dalle ore 15.00 a chiusura mostra)
- Biglietto studenti universitari, ricercatori e dottorandi delle università italiane € 10.50 (Valido per studenti, ricercatori e dottorandi delle Universita' italiane, con ingresso venerdì e sabato dalle ore 19.00 a chiusura)


Il servizio WI-FI e il guardaroba sono accessibili gratuitamente a tutti i visitatori

Vedi anche Le mostre a Roma nella primavera 2020

N.B.: Gli ingressi alle mostre - per non fare la fila - vanno pagati anticipatamente. Dopo il pagamento, verrà inviato via email biglietto elettronico o voucher

   Info Evento:

Questa segnaletica agevolerà i visitatori a orientarsi nella mostra mantenendo la corretta distanza interpersonale.

Per garantire il rispetto di tutte le precauzioni igieniche, il servizio di guardaroba non è attivo. Si invitano tutti i visitatori a non introdurre all’interno delle Scuderie caschi, borse da viaggio o di più grandi dimensioni e oggetti ingombranti o potenzialmente pericolosi per le opere;

L’utilizzo dell’ascensore è riservato, per sicurezza e per cortesia, alle persone con difficoltà o disabilità motoria e ai loro accompagnatori;

Il servizio di audioguida non è attivo e non è consentito l’utilizzo di radiomicrofoni, riceventi e auricolari. Il contenuto delle audioguide, i video curatoriali e i testi redatti per accompagnare il percorso della mostra (testi sala, approfondimenti e didascalie con le foto delle opere), sono a disposizione gratuitamente per i visitatori sulla App delle Scuderie del Quirinale. L'ampia offerta di contenuti permette di preparare e rinnovare il piacere della visita all'esposizione.

Il servizio di caffetteria non è in funzione. Il servizio di bookshop è attivo; l’accesso ai locali del bookshop è però consentito solo al termine del percorso di visita della mostra;

Tutti i servizi didattici, per bambini e adulti, sono momentaneamente sospesi;

Le disposizioni sono valide per tutti i visitatori, singoli e gruppi. Gli accompagnatori di un gruppo (di max 5 persone) potranno commentare la visita nelle sale a condizione che tutti i presenti nella sala facciano parte dello stesso gruppo, in modo da non influire sulle modalità di visita degli altri, e che tutte le disposizioni sopra elencate vengano rispettate (distanze e tempi). Anche per i piccoli gruppi non sarà consentito l’utilizzo di dispositivi radio e microfoni.

LA SICUREZZA DELLE SCUDERIE

Tutto il nostro personale accoglierà e seguirà i visitatori indossando la mascherina e mantenendo la distanza interpersonale di due metri; nelle postazioni fisse, il personale accoglierà i visitatori dietro barriere di distanziamento fisico.

Sono a disposizione di tutti i visitatori numerosi punti di distribuzione di soluzioni idro-alcoliche per l’igiene delle mani; è consigliato adoperarle spesso.

Le Scuderie del Quirinale assicurano un’adeguata pulizia di ambienti e superfici con prodotti detergenti e disinfettanti e procedure idonee, con particolare attenzione ai servizi igienici ed agli oggetti che sono frequentemente toccati dai visitatori lungo il percorso di visita.

L’impianto di condizionamento di Scuderie del Quirinale assicura il filtraggio ed il continuo e regolare ricambio dell’aria in tutti gli ambienti.



La mostra Raffaello 1520-1483 alle Scuderie del Quirinale riapre dal 2 giugno al 30 agosto.

Una grande mostra monografica, con oltre duecento capolavori tra dipinti, disegni ed opere di confronto, dedicata a Raffaello Sanzio, superstar del Rinascimento, nel cinquecentenario della sua morte, avvenuta a Roma il 6 aprile 1520 all'età di appena 37 anni. La maxi esposizione verrà inaugurata il 3 marzo alla presenza delle più alte cariche dello Stato e dei rappresentanti ufficiali dei principali paesi prestatori.
In occasione della mostra, è stato raccolto un vastissimo corpus di opere di mano di Raffaello: oltre 100, tra dipinti e disegni, per una raccolta di creazioni dell'urbinate mai viste al mondo in così gran numero tutte insieme.

Il 6 aprile 1520 muore a Roma, a trentasette anni, Raffaello Sanzio, il più grande pittore del Rinascimento. La città sembra fermarsi nella commozione e nel rimpianto, mentre la notizia della scomparsa si diffonde con incredibile rapidità in tutte le corti europee.
S’interrompeva non solo un percorso artistico senza precedenti, ma anche l’ambizioso progetto di ricostruzione grafica della Roma antica, commissionato dal pontefice, che avrebbe riscattato dopo secoli di oblio e rovina la grandezza e la nobiltà della capitale dei Cesari, affermando inoltre una nuova idea di tutela. Sepolto secondo le sue ultime volontà nel Pantheon, simbolo della continuità fra diverse tradizioni di culto, forse l’esempio più emblematico dell’architettura classica, Raffaello diviene immediatamente oggetto di un processo di divinizzazione, mai veramente interrotto, che ci consegna oggi la perfezione e l’armonia della sua arte. A distanza di cinquecento anni, questa mostra racconta la sua storia e insieme quella di tutta la cultura figurativa occidentale che l’ha considerato un modello imprescindibile. La mostra, articolata secondo un’idea originale, propone un percorso che ripercorre a ritroso l’avventura creativa di Raffaello, da Roma a Firenze, da Firenze all’Umbria, fino alla nativa Urbino. Un incalzante flash-back che consente di ripensare il percorso biografico partendo dalla sua massima espansione creativa negli anni di Leone X. Risalendo il corso della vita di Raffaello di capolavoro in capolavoro, il visitatore potrà rintracciare in filigrana la prefigurazione di quel linguaggio classico che solo a Roma, assimilata nel profondo la lezione dell’antico, si sviluppò con una pienezza che non ha precedenti nella storia dell’arte. Grazie ad un numero eccezionale di capolavori provenienti dalle maggiori raccolte italiane ed europee, la mostra organizzata dalle Scuderie del Quirinale insieme con le Gallerie degli Uffizi, costituisce un’occasione ineguagliabile per osservare da vicino le invenzioni dell’Urbinate. Il suo breve, luminoso percorso ha cambiato per sempre la storia delle arti e del gusto: Raffaello rivive nelle sale dell’esposizione che lo celebra come genio universale.
Raffaello è morto, Viva Raffaello.

Opere scelte
Meno info