Warning: mysql_query(): supplied argument is not a valid MySQL-Link resource in /home/admin/romeguide/Musica/index.php on line 43

Warning: mysql_fetch_array(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /home/admin/romeguide/Musica/index.php on line 44
MUSICA A ROMA: i migliori concerti, la musica classica e i musical in scena a Roma
TUTTA LA MUSICA DI ROMA... IN UN CLICK
ROCK IN ROMA - ROMAROCK FESTIVAL
Ippodromo delle Capannelle, via Appia Nuova

il 14/06/2015
Alt-j
Invia a MySpace! Condividi su MySpace!
Dopo la loro esibizione, già evento, al MEDIOLANUM FORUM di Milano, il trio britannico indie-pop, Alt-J, è lieto di annunciare il suo arrivo in Italia per un’unica data estiva, all’IPPODROMO DELLE CAPANNELLE in occasione del ROCK IN ROMA (ROMA).

Si preannuncia già come un live coinvolgente, in cui la band suona virtuosamente tutti i brani dal vivo utilizzando esclusivamente strumenti elettrici (a differenza di quel che succede con molte band dedite ai campionamenti e all’utilizzo di basi pre-registrate).
.

il 16/06/2015
Slipknot + At The Gates e King 810
Invia a MySpace! Condividi su MySpace!
Slipknot il 16 giugno al Rock in Roma 2015, con At The Gates e King 810.

SLIPKNOT, HEADLINER A ROCK IN ROMA IL 16 GIUGNO. LA BAND DI COREY TAYLOR PER LA PRIMA VOLTA AL FESTIVAL, CON DUE “SUPER SPECIAL GUEST”: AT THE GATES E KING 810

Apertura porte: ore 17.30
King 810: ore 19.00
At the gates: ore 20.15
Slipknot: ore 21.45

Saranno gli SLIPKNOT gli headliner della serata di martedì 16 giugno al Rock in Roma, accompagnati da due “special guest” d’eccezione: At The Gates e King 810!
All’indomani di una tappa italiana sold out del loro “Prepare for Hell Tour” che entrerà nella storia dei concerti del 2015, il festival capitolino annuncia uno show estivo per la band mascherata del carismatico Corey Taylor e soci.
Con gli SLIPKNOT che ospiterà per la prima volta, Rock in Roma aggiunge alla sua “timeline” di concerti, un’altra band tra le più attive e influenti nel panorama della musica metal internazionale.
L’ultimo album della band statunitense “.5: The Gray Chapter” uscito a ottobre scorso, anticipato dai singoli “The Devil in I” e “The Negative One”, ha confermato il loro grandissimo seguito con vendite da record.
I “nove mascherati” di Des Moines - Iowa saranno accompagnati da due “super special guest”: At The Gates e King 810 quest’ultimi presenteranno i brani del loro debutto discografico “Memoirs Of A Murderer”.
I biglietti per la data al Rock in Roma di SLIPKNOT+ At The Gates + King 810 saranno disponibili dalle ore 10,00 di giovedì 5 febbraio
.

il 20/06/2015
Fedez Pop-Hoolista tour
Invia a MySpace! Condividi su MySpace!
Fedez Pop-Hoolista tour il 20 giugno 2015 al Rock in Roma all'Ippodromo delle Capannelle.
“POP-HOOLISTA TOUR”: UN VIAGGIO INTROSPETTIVO NEL POPULISMO
20 GIUGNO 2015
ROMA, Via Appia Nuova, 1255
Apertura porte: ore 18:00
Inizio concerto: ore 21:45

FEDEZ a Rock in Roma sabato 20 giugno!
E’ partito da pochi giorni il “POP-HOOLISTA TOUR” di FEDEZ: “un viaggio introspettivo nel populismo”; parole, musica e immagini per raccontare la società che lo stesso cantautore rap definisce un “omaggio al teatro canzone” e che proseguirà nei prossimi 4 mesi in tutta Italia con oltre venti concerti.
Un importante ed emozionante tour che consacra FEDEZ e lo annovera fra i “grandi” della musica.
Come nel disco (doppio di platino, uscito il 30 settembre) il rapper nei live affronta tematiche politiche e di critica sociale scegliendo di raccontare i fatti attraverso la commistione di generi e linguaggi diversi: abbinando ai brani monologhi e video, rivisitando in modo contemporaneo e inedito il genere espressivo del "teatro canzone".
Ancora una volta Federico cerca di dimostrare che è possibile intraprendere un percorso artistico privo di catene, modelli e stereotipi trovando la forza di non dover dipendere dai tradizionali mezzi di comunicazione .
Il suo sentirsi “diversamente rap” e il non appartenere al genere hip hop lo porta a progettare lo spettacolo partendo dalla definizione di alcune parole chiave per affrontare tematiche di forte impatto sociale e culturale trattate però con rime taglienti e ironiche che gli consentono di fare satira e rap ma, soprattutto, cantautorato.
I monologhi e i pezzi musicali si susseguono in un ritmo serrato con il filo conduttore di una delle voci più amate e riconosciute del panorama cinematografico italiano: Francesco Pannofino.
FEDEZ si presenta con la sua nuova band: con lui 8 elementi, Fedez (voce e chitarra), Dj Zak (consolle), Fausto Cogliati, (chitarra), Sopreman (doppie), Vivian Grillo (voce), Fabiano Pagnozzi, (tastiere), Paola Zadra (bassista), Paola Caridi (Batteria).
.

il 21/06/2015
Sam Smith - CONCERTO ANNULLATO
Invia a MySpace! Condividi su MySpace!
Sam Smith il 21 giugno 2015 al Rock in Roma all'Ippodromo delle Capannelle.
SAM SMITH, ANNULLATA LA DATA AL POSTEPAY ROCK IN ROMA DEL 21 GIUGNO - See more at: http://www.rockinroma.com/Sam-Smith-concerto-rock-in-roma-2015-13.html#sthash.FcEB7wOe.dpuf

SAM SMITH: IL RE MIDA DEL POP INGLESE
PLURIPREMIATO AI GRAMMY AWARDS 2015 AL ROCK IN ROMA IL 21 GIUGNO!
21 GIUGNO 2015
ROMA, Via Appia Nuova, 1255
Apertura porte: ore 18.00
Inizio concerto: ore 21.45

Rock in Roma annuncia la data del più grande fenomeno della musica inglese degli ultimi anni, SAM SMITH: domenica 21 giugno.
“In The Lonely Hour è un disco che lascia un marchio indelebile” Rolling Stone
“Un disco di vero impatto” Digital Spy
“Il suo debutto fa capire che Sam Smith è arrivato per restare” CNN
“La sola voce di Smith rende l’album degno di essere ascoltato” Pitchfork
“Ha 22 anni appena compiuti, ma se lo definisci il nuovo Re Mida del pop inglese non esageri“ La Repubblica

SAM SMITH, 22 anni, pluripremiato cantante inglese. Vincitore di 4 Grammy Awards, tra cui miglior artista emergente, canzone dell’anno, Record of the Year per il singolo Stay With Me e Best Pop Vocal Album per il debutto discografico, arriva con il suo tour estivo.
A soli 22 anni è già considerato il Re Mida del pop inglese. Il suo nome e la voce (nato il 19 maggio 1992 a Bishop's Stortford) si sono fatti conoscere nel 2013 grazie a due importanti collaborazioni che gli hanno aperto la strada verso il successo: quella con i Disclosure nel brano Latch e quella, planetaria, con Naughty Boy La La La, all’ottavo posto nella classifica dei clip musicali più visti nel 2013 su Youtube nel mondo.
Nel dicembre 2013, nel corso della serata di gala dei Brit Awards, viene eletto “miglior promessa dell’anno” conquistando il Best Critics’s Choice Award e, nello stesso mese, i 170 critici, dj e addetti ai lavori reclutati dalla BBC l’hanno scelto come BBC Sound of 2014, ossia come l’artista musicale più promettente del 2014. In passato la BBC aveva segnalato come “futuri artisti di successo” personaggi come 50 Cent nel 2003, Mika nel 2007, Adele nel 2008, Ellie Goulding nel 2010, le Haim nel 2013, per citare solo alcuni nomi.
Ha recentemente vinto 4 GRAMMY AWARDS, tra cui Miglior Disco e Miglior Canzone, assicurandosi così un posto nella storia della musica.
I due singoli che hanno anticipato l’uscita dell’album, Money On My Mind e Stay With Me hanno raggiunto le vette delle classifiche mondiali dei singoli, ottenendo milioni di visualizzazioni su YouTube (52 milioni il primo, 270 milioni il secondo). Questo successo ha fatto sì che il suo primo album In The Lonely Hour, uscito il 27 maggio 2014, abbia scalzato i Coldplay dalla vetta della classifica inglese.
Per la produzione di questo disco SAM, che si ispira a Marvin Gaye, Whitney Houston e Amy Winehouse, ha lavorato con grandi artisti e produttori come Fraser T Smith, Two Inch Punch, Eg White, Disclosure, Zane Lowe, Tourist e Jimmy Napes.
Durante il suo tour promozionale negli USA ha partecipato ai principali show tv, tra cui il Saturday Night Live, il David Letterman Show e il The Tonight Show di Jimmy Fallon, raccogliendo affetto e simpatia come raramente capita ad artisti emergenti britannici. La sua data all’Apollo Theater è stata davvero emozionante, grazie anche al duetto di “Stay With Me” con Mary J Blige. Tutte le date del suo tour americano, compresa quella al Madison Square Garden, sono andate sold out e hanno attirato un pubblico formato da celebrities tra cui Kanye West, Taylor Swift e Beyoncé.
Dopo le sue apparizioni americane l’album, alla prima settimana di pubblicazione in America, ha conquistato il secondo posto delle classifiche di vendita (alle spalle di Lana Del Rey), record questo che lo porta ad essere il primo artista maschile inglese ad entrare così in alto nella storia della classifica USA con un disco di debutto.
.

il 23/06/2015
Slash featuring Myles Kennedy & The Conspirators
Invia a MySpace! Condividi su MySpace!
Slash featuring Myles Kennedy & The Conspirators il 23 giugno 2015 a Roma all'Ippodromo delle Capannelle per Rock in Roma 2015.

Hanno registrato "tutto esaurito" nelle date invernali e i fans italiani non vedono l'ora di rivedere Slash featuring Myles Kennedy & The Conspirators esibirsi nel nostro Paese.
La prevendita dei biglietti sarà avviata alle ore 10 di venerdì 23 gennaio .

Il progetto solista dell'ex-chitarrista di Guns N' Roses sarà on the road per un tour outdoor estivo e tornerà ad esibirsi al festival dopo la serata del 29 luglio 2011, chiusura della trionfale edizione del Rock in Roma di quell’anno, dove suonò per la prima volta nella Capitale.
"World On Fire" è il nuovo album uscito lo scorso settembre che ha riscosso molto successo fra gli amanti del rock di tutto il mondo.
.

il 30/06/2015
Mumford&Sons
Invia a MySpace! Condividi su MySpace!
Mumford&Sons il 30 giugno 2015 al Rock in Roma all'Ippodromo delle Capannelle.
MUMFORD&SONS AL ROCK IN ROMA: 30 GIUGNO 2015!
A DUE ANNI DALL’ULTIMO TOUR “SOLD OUT”, ANNUNCIANO IL LORO RITORNO IN ITALIA
30 GIUGNO 2015
ROMA, Via Appia Nuova, 1255
Apertura porte: ore 17.30
Inizio concerto: ore 21.45

Rock in Roma annuncia un'altra band che suonerà al festival, per un concerto che si appresta a diventare tra i più importanti eventi musicali dell’anno: i MUMFORD&SONS, martedì 30 giugno!
Dopo il recente annuncio delle loro performance come headliner di alcuni dei più celebri festival del mondo ed una serie di “Gentlemen of the road StopOver” in America, MUMFORD&SONS annunciano, dopo i concerti sold out di due anni fa, il loro ritorno in Italia.
“Wilder Mind”, il nuovo album in uscita il 4 maggio 2015, che sarà anticipato dal singolo “Believe”, è stato registrato agli Air Studios di Londra e prodotto da James Ford (Arctic Monkeys e Florence & The Machine); questo nuovo lavoro segna una svolta significativa per la giovane band inglese dai loro dischi precedenti, “Sigh No More” del 2009 e “Babel” del 2012.?
I MUMFORD&SONS, dopo essersi esibiti praticamente senza sosta da quando hanno formato la band, avevano deciso di prendersi, dopo cinque anni, la loro prima pausa - iniziata alla fine del loro tour mondiale per l'album “Babel” a settembre 2013 e durata cinque mesi. Nei mesi precedenti alla fine del tour, Marcus (voce, chitarra e batteria), Ben (voce, organo e tastiera) Winston (voce, chitarra resofonica e banjo) e Ted (voce e contrabbasso) avevano trascorso del tempo con Aaron Dessner dei The National, registrando demo a New York.
La band si è rivista nel febbraio dello scorso anno agli Eastcote Studios di Londra, dove avevano registrato il loro album di debutto, “Sigh No More”. Qui è iniziato un lungo periodo di scrittura di otto mesi. Sin dalle prime sessioni di prova, fu subito evidente che si stava assistendo ad un cambiamento d’approccio non solo alla scrittura e alla registrazione, ma anche alla dinamica dei brani. C'è un'atmosfera minimalista nel nuovo album, il cui suono Marcus descrive come “uno sviluppo, non una partenza”.
“Verso la fine del tour di Babel, abbiamo suonato sempre nuove canzoni durante il soundcheck, e nessuna di queste era caratterizzata dal banjo o dalla grancassa. E provare le canzoni con Aaron, quando abbiamo preso una pausa, ci ha fatto capire che non avevamo l’intenzione di coinvolgere strumenti acustici. Non abbiamo detto: no agli strumenti acustici. Ma credo che tutti noi avevamo il desiderio di darci una scossa. Il songwriting non è cambiato drasticamente; è stato guidato più dal desiderio di non fare di nuovo la stessa cosa. Inoltre, ci siamo innamorati della batteria! È così semplice.”
Il nuovo album è il più collaborativo scritto dalla band fino ad oggi. Inoltre, in netto contrasto con “Babel”, nessuna delle nuove canzoni è stata testata dal vivo: i fan le ascolteranno in anteprima nel disco. Uno shock, allora? “È un invito,” - ride Marcus - “non una sfida”.
La band che una volta aveva detto ad un intervistatore che se non avessero suonato dal vivo allora non sarebbero più stati una band ora ammette che quella pausa di cinque mesi - e quelle writing sessions agli Eastcote Studios - ha dato loro qualcosa di cui avevano bisogno per progredire.
“Believe”, una delle canzoni chiave del nuovo album, è stato un beneficiario di questo più coinvolgente processo.
Dal punto di vista dei testi, l'album si propone come una serie di istantanee - un diario, una cartolina, una serie di conversazioni su incomprensioni, angoscia, impegno, inganno e perdita. È un disco notturno che vola dentro e fuori l'oscurità delle ombre e la luminosità delle luci. Il sound di queste emozioni è fatto di una musica di incredibile complessità e sottigliezza, che suona come una nuova pagina per la band, ma che è ancora identificabile con i loro lavori precedenti.
Inevitabilmente, dopo una lunga pausa, rinasce la voglia di suonare di nuovo dal vivo. Questa è, dopo tutto, la band che è stata sotto i riflettori dei Grammy, dei Brit, che si è esibita in concerto alla Casa Bianca e che, nel 2012/13, si è esibita ai Gentlemen of the Road Stopover festivals in tutto il mondo, sostenendo musicisti e imprese locali.
.

il 01/07/2015
Damian Jr. Gong Marley
Invia a MySpace! Condividi su MySpace!
Damian Jr. Gong Marley a Roma il 1 Luglio 2015 al Rock in Roma - Ippodromo delle Capannelle
Apertura porte: ore 18.30
Inizio concerti: ore 20.30

DAMIAN "JR.GONG" MARLEY è il figlio più giovane di Bob Marley e uno dei nomi più importanti del reggae al mondo.
Fin dalla nascita, nel sangue di Damian, scorre il ritmo del reggae, del rap e del raggamuffin.
La sua hit del 2005 “Welcome to Jamrock” è stata definita dal New York Times la "migliore canzone di reggae del decennio" ed è stata indicata come uno dei “Top 100 Songs” del Decennio, da Rolling Stone. Grazie a questo disco DAMIAN MARLEY - già vincitore nel 2002 come “Best Reggae Album” con "Halfway Tree"- è stato l'unico artista giamaicano nella storia a vincere due Grammy Awards nella stessa notte come “Best Reggae Album" e come "Best Urban/Alternative Performance“.
L'ultima volta in Italia, nel 2011, si è esibito insieme al rapper Nas col progetto "Distant Relatives" registrando il “tutto esaurito”.
Oggi l’artista è al lavoro sul nuovo album e sarà a Rock in Roma con uno special guest di cui verranno forniti dettagli quanto prima.
.

il 02/07/2015
The Chemical Brothers
Invia a MySpace! Condividi su MySpace!
The Chemical Brothers a Roma il 2 luglio 2015 all'Ippodromo delle Capannelle per il Rock in Roma 2015.

Biglietti in vendita dal 16 dicembre 2014.

Un evento dell'Estate Romana 2015.
.

il 04/07/2015
J-Ax
Invia a MySpace! Condividi su MySpace!
J-Ax al Rock in Roma sabato 04 Luglio 2015 all'Ippodromo delle Capannelle.

Il suo “IL BELLO D’ESSER BRUTTI TOUR” ha raggiunto il primato di 13 date sold out registrando il tutto esaurito ovunque: tutta l’Italia aspetta i suoi concerti!
Per questo, a grande richiesta, J-AX aggiunge una nuova data estiva nella capitale, pronto ad esibirsi nuovamente - dopo tre anni - sul palco del festival più atteso dell’estate 2015.
Dopo il boom della data zero a Trezzo Sull’Adda (MI) AX con la sua band - l’Accademia delle Teste Dure – porta la sua energia, la sua passione, il suo stile inconfondibile e le sue rime “ rap ‘n’ roll ” ai molti seguaci che lo attendevano impazienti.
.

il 07/07/2015
Robbie Williams: Let me entertain you tour 2015
Invia a MySpace! Condividi su MySpace!
Robbie Williams il 7 luglio 2015 a Roma all'Ippodromo delle Capanelle per Rock in Roma 2015.
IL “LET ME ENTERTAIN YOU TOUR” SBARCA NELLA CAPITALE

07 LUGLIO 2015
ROMA, Via Appia Nuova, 1255
Apertura porte: ore 16.00
Inizio concerto: ore 21.45

ROBBIE WILLIAMS al Rock in Roma, martedì 7 luglio.
Il bill dell’edizione #7 del ROCK IN ROMA prende sempre più forma e oggi, a dieci giorni dall’annuncio di Noel Gallagher, gli organizzatori svelano il nome di un’altra guest star internazionale che incendierà letteralmente il main stage del festival: ROBBIE WILLIAMS!
L’artista sta partendo con il suo nuovo attesissimo “LET ME ENTERTAIN YOU TOUR” e farà tappa nei palazzetti di diverse città che non sono state toccate lo scorso anno. Dopo questa prima tranche di concerti indoor, il tour proseguirà nei mesi di giugno, luglio e agosto in alcuni dei più importanti festival europei, tra cui il Pinkpop di Landgraaf, il Rock Wave di Atene, lo Sziget di Budapest e non poteva mancare ROCK IN ROMA, uno dei principali festival dell’estate.
I biglietti per la data di ROBBIE WILLIAMS al Rock in Roma saranno disponibili dalle ore 10.00 di mercoledì 25 marzo.
.

il 08/07/2015
STROMAE
Invia a MySpace! Condividi su MySpace!
Stromae l’8 luglio intratterrà la folla del Rock In Roma all’Ippodromo delle Capannelle.
In occasione della data romana sarà accompagnato sul palco dal trio britannico, Years & Years, gruppo scelto dalla BBC come il talento più interessante del 2015.
.

il 09/07/2015
Noel Gallagher's High Flying Birds
Invia a MySpace! Condividi su MySpace!
Noel Gallagher's High Flying Birds al Rock in Roma il 9 luglio 2015 all'Ippodromo delle Capannelle.
Giovedi 09 Luglio 2015

NOEL GALLAGHER’S HIGH FLYING BIRDS al Rock in Roma, giovedì 9 luglio
La celebrità e la musica. Il genio e la sregolatezza. Punta di diamante della scena musicale mondiale: NOEL GALLAGHER’S HIGH FLYING BIRDS un evento unico, da non perdere, al Rock in Roma 2015.
Il tour dei Noel Gallagher’s High Flying Birds segue la pubblicazione del nuovo album, ‘Chasing Yesterday’, uscito su etichetta Sour Mash Records lo scorso 2 marzo. L’album, disponibile su CD, Deluxe CD, vinile e in digitale, segue l’enorme successo dell’album di debutto della band, doppio platino certificato, che ha venduto 770.000 copie solo nel Regno Unito, e un lungo tour che ha visto Noel Gallagher’s High Flying Birds esibirsi in 32 paesi e 143 concerti in 15 mesi.
.

il 11/07/2015
Holi Festival Of Colours 2015 Roma
Invia a MySpace! Condividi su MySpace!
Holi Festival Of Colours 2015 Roma l'11 luglio all'Ippodromo delle Capannelle.

L'11 luglio avrà luogo il secondo Holi Festival Of Colours a Roma.

Quest'anno vi proponioamo una location unica per il secondo Holi Festival Of Colours Roma. Sarà coloratissimo con più colori e una grande line-up. Diamo a questa indimenticabile estate ed esperienza un tocco di Woodstock. IPPODROMO DELLE CAPANNELLE! Sarà un indimenticabile giorno d'estate!

Programma in aggiornamento
Biglietti in vendita dal 27 aprile 2015

L’Holi Festival Of Colours ha letteralmente ipnotizzato le persone a Berlino, Dresda, Hannover e Monaco nel 2012. Un sentimento, mai visto prima, di collettività, unità ed euforia in tutta la Germania espresso con una nuvola colorata nell’estate 2012.
Il risultato ottenuto è frutto anche della professionalità organizzativa dell’evento. Abbiamo investito moltissime forze anche nelle analisi scientifiche per assicurare la qualità dei colori usati, con particolare attenzione nell’evitare ogni tipo di rischio per la pelle e l’ambiente.

Apertura porte: ore 10:00
Inizio concerti: ore 12:00

POSTEPAY ROCK IN ROMA sabato 11 luglio ospiterà l’ HOLI FESTIVAL OF COLOURS, l’attesissimo festival dei colori.
Ancora una volta la festa “open air” che promuovere l'uguaglianza e la tolleranza tra le persone, si svolgerà all'Ippodromo delle Capannelle; la venue si trasformerà per l’occasione in un mare di bellissimi colori accompagnato da un'atmosfera rilassante e unica, grazie ai grandi protagonisti della scena musicale elettronica; la line up completa e l’ospite speciale, verranno annunciati a breve.
Quest'anno il tour ha un nuovo motto: #FeelYourColour e il pubblico dovrà aspettarsi grandi novità, un nuovo progetto, uno spettacolo ancora più emozionante e importanti decorazioni che garantiranno un'esperienza davvero unica: una festa piacevole ed allegra, che lascia un forte ricordo ai partecipanti e a coloro che ne leggeranno o sentiranno parlare!

L’HOLI FESTIVAL, nella tradizione indiana, si svolge il giorno della luna piena del mese Phaluga ed è una delle più famose celebrazioni Hindu durante la quale le persone celebrano la vittoria del bene sul male e l'inizio della primavera: la gente si dipinge con vari colori e getta polvere colorata in aria per esprimere la libertà e per “colorare la vita”.
La cosa più importante è che durante questo giorno tutte le caste del sistema indiano non hanno alcun valore. In questa giornata di festa tutte le persone sono considerate uguali! Da qui l’idea di portare il festival in giro per il mondo.
.

il 14/07/2015
Verdena
Invia a MySpace! Condividi su MySpace!
Verdena al Rock in Roma martedi 14 Luglio 2015 all'Ippodromo delle Capannelle.

Un grande ritorno quello dei VERDENA: dopo quasi tre anni dall'ultimo live, il pubblico ha partecipato con entusiasmo e ha fatto si che si registrassero il tutto esaurito pressoché ovunque.
“Stipulare idee, sorridere agli dei, captare bisogni immobili. E‘ un casino ormai. Faccio come il nevischio, non cambierò mai di stile”. Un nuovo disco dei VERDENA è sempre un movimento, una ricerca, una via di fuga dalla prevedibilità. Se “Wow” era un’esclamazione quasi categorica, anche se piena di rifrazioni, qui sono i sussurri e le grida, mica solo vocali, a fare da miccia agli incendi di ogni brano. Il brio del risveglio si contrappone al sonno della decadenza. La lotta, magari disillusa, all’accettazione di tutto quello che capita.
I VERDENA non abbandonano il loro modo di fare e intendere la musica: lo testimoniano ancora una volta le parole, che non sono mai state così amalgamate ai suoni, al punto da rendere la voce, a tutti gli effetti, uno strumento completo, che non scivola più di lato, ma resta spesso al centro della scena sonora.
”Endkadenz Vol.1” è un viaggio in cui ogni nota, ogni inflessione del canto e ogni deviazione si accompagnano senza sovrapporsi: il Nevischio che impasta i pensieri e i sentimenti apre,
improvvisamente, la porta a un intreccio in cui l’elettrico, l’acustico, la sovrapposizione e la rarefazione sono messe lì, fianco a fianco, con effetti incandescenti. Non ci sono preminenze, fra la batteria, il basso, la chitarra, tutti gli strumenti che vengono utilizzati perché una canzone suoni bene: conta, decisamente, la coralità. Apocalittico magari – lo mostrano bene il tono di Rilievo e i suoi ricami vocali sciamanici, la malinconia dei sensi di Diluvio, che diventa malinconia delle forme, le pulsazioni di Derek –, ma tutt’altro che disintegrato. Nel battito in dissolvenza di Vivere di Conseguenza, nelle circospezioni soniche di Alieni fra di noi, nell’eleganza, tutt’altro che ruvida, di Contro la Ragione ci sono anche i semi del cambiamento, rispetto a quelle che sono le strade percorse fino ad ora da Alberto, Luca e Roberta.
Nessuna rivoluzione – e perché mai si dovrebbe rivoluzionare un percorso già di per sé così ostinatamente ricco e vasto? –, ma un deciso affinamento verso un orizzonte sempre più ipnotico malinconico e corrosivo, se serve. L’inno del Perdersi sottolinea questo nuovo equilibrio, fuori dagli schemi troppo rigidi e dai riferimenti troppo obbligati di molti altri.Il futuro magari non è radioso (vedi Funeralus che comunque apre la porta a suggestioni, di nuovo, profonde, inattese), ma i VERDENA lo canteranno ancora, nel modo migliore: non per sfida, ma semplicemente per attitudine.
.

il 18/07/2015
Muse
Invia a MySpace! Condividi su MySpace!
I Muse a Roma il 18 luglio 2015 all'Ippodromo delle Capannelle.

Annunciata l'unica data italiana dei Muse!
18 luglio Roma, Ippodromo delle Capannelle - Rock in Roma

Apertura porte: 14.30
Supporting act: 19.30
Muse: 21:00

I biglietti saranno in vendita dalle ore 10 di giovedì 20 novembre 2014.

Il ROCK IN ROMA annuncia il primo grande evento unico per l’estate 2015 e la capitale diventa di nuovo protagonista del rock.
I MUSE si esibiranno in data unica in Italia al festival, sabato 18 luglio, con uno show completamente nuovo!

I MUSE, la più grande rock band, dopo il successo mondiale, ha deciso di tornare all'origine del suo rock, organizzando un tour più vicino alle proprie radici musicali, appositamente pensato per i parterre più caldi.
Dopo l'enorme successo del 2012, anno durante il quale hanno composto l’inno ufficiale delle olimpiadi di Londra, 'Survival', pubblicato un disco 'The 2ndLaw' (Warner Music), che ha contemporaneamente scalato le classifiche di vendita arrivando al numero 1 in 24 paesi (inclusa l’Italia, dove e? stato in vetta per 3 settimane consecutive) e girato tutti i più grandi stadi del mondo: la band ha dichiarato di sentire il bisogno di tornare alle origini e ripercorrere il sentiero musicale che li ha portati al successo.
Bellamy ha affermato ai microfoni di iHeartRadio: 'Penso proprio che per il settimo album ritorneremo a sonorita? rock classiche, tipiche dei nostri primi lavori discografici'. Proclamati dal mensile Q 'Best Act in The World Today', e ambiziosi fino al punto di voler essere la prima band a tenere un concerto nello spazio, i MUSE sono oggi uno dei principali punti di riferimento del rock inglese, grazie alla loro capacita? di divertirsi e far divertire.

I MUSE hanno alle spalle sei album con i quali hanno venduto oltre 20 milioni di copie in tutto il mondo. Largamente riconosciuti come una delle migliori band live, hanno vinto numerosi premi, tra I quali: cinque 'MTV Europe Music Awards', sei 'NME Awards' e sei 'Q Awards'. Sono stati premiati due volte ai 'Brit Awards' come 'Miglior Band Live' e sono stati nominati per cinque 'Grammy Awards', vincendo il premio per il 'Miglior Album Rock' con 'The Resistance'.
Il loro ultimo tour, iniziato nel 2012, ha visto partecipare oltre 2 milioni di fan in tutto il pianeta.
Il concerto, tutto esaurito, allo Stadio Olimpico di Roma, e? stato il primo ad essere interamente filmato in 4K Ultra High Definition.
Al momento la band si trova nei suoi studi per completare la lavorazione del settimo album, la cui uscita e? prevista nel 2015.

I MUSE sono composti da Matt Bellamy, Dominic Howard e Christopher Wolstenhome.
Si sono conosciuti nel Devon, appena adolescenti.
.

il 20/07/2015
Subsonica: In una foresta tour 2015
Invia a MySpace! Condividi su MySpace!
Subsonica: In una foresta tour 2015 il 20 luglio 2015 a Roma all'Ippodromo delle Capanelle per Rock in Roma 2015.

Attualmente i SUBSONICA stanno seguendo il montaggio del DVD registrato durante il tour invernale di “IN UNA FORESTA TOUR”, che si è concluso con uno strepitoso sold out al Mediolanum Forum di Milano.
I loro concerti sono un trionfo di musica e tecnologia grazie alla cura maniacale del suono e delle immagini. Un live intenso ed esplosivo, con la consueta attenzione al prezzo del biglietto.
Nella scaletta ci sarà spazio per i brani storici della band e per le canzoni del nuovo album "Una nave in una foresta", che ha debuttato al numero 1 su iTunes e nella classifica FIMI/GFK ed è già stato certificato Disco D'oro.
Il ritorno live è attesissimo, anche da tutti quelli che almeno in un’occasione hanno avuto la fortuna di assistere ad un loro concerto. La storia che la band ha costruito in anni di show dal vivo trova infatti conferma ogni volta che i SUBSONICA salgono sul palco.

Iniziativa speciale per tutti i possessori di Carta Postepay che possono registrarsi da venerdi 24 aprile sul sito Postepay.it/Postepayfun e ottenere un codice che darà loro diritto all'ingresso gratuito al concerto (fino ad esaurimento disponibilità)
.

il 24/07/2015
Litfiba: Tetralogia degli Elementi live
Invia a MySpace! Condividi su MySpace!
Litfiba: Tetralogia degli Elementi live il 24 luglio 2015 al Rock in Roma all'Ippodromo delle Capannelle.

I LITFIBA A ROCK IN ROMA: 24 LUGLIO 2015!
LA BAND PRESENTERA’ ”TETRALOGIA DEGLI ELEMENTI live”
Apertura porte: ore 18.30
Inizio concerto: ore 21.45

Rock in Roma annuncia la prima rock band italiana della line up 2015: LITFIBA, venerdì 24 luglio!
Grande ritorno per la storica band di Firenze sul palco del festival rock più importante d’Italia che, dopo gli annunci di alcuni tra i più grandi nomi della musica internazionale – e molti se ne aggiungeranno – inserisce in cartellone la storica band di Firenze come rappresentante del grande rock italiano.
I LITFIBA presenteranno live “Tetralogia degli Elementi” uno dei manifesti della cultura rock italiana; i dischi di “Tetralogia degli elementi” sono quelli che la band dedicò, durante gli anni ‘90, ai quattro elementi della natura – fuoco con “El Diablo” (1990), terra con “Terremoto” (1993), aria con “Spirito” (1994) e acqua con “Mondi Sommersi” (1997) – sono oggi disponibili in un cofanetto speciale, che contiene anche un imperdibile Dvd inedito con le immagini del tour del '93 (regia di Adam Dubin per il live act e quella di Piero Pelù per la parte backstage).

I LITFIBA nascono nell’ottobre del 1980 in una fumosa cantina in Via dei Bardi a Firenze; negli anni ’80 pubblicano i dischi “Eneide di Krypton”, “Desaparecido”, “17 Re” e “Litfiba 3; la band propone un genere post-punk con sfumature dark-wave.
Da allora i LITFIBA cominciano a suonare in tutto il territorio italiano e nel giugno 1982 vincono il Festival Rock Italiano di Bologna presentando anche il loro primo EP autoprodotto “GUERRA”(Maso Rec) .
Nel novembre 1990 esce l’album che inaugura la tetralogia degli elementi naturali (fuoco, terra, aria, acqua): “EL DIABLO”; segue, nel 1993 “TERREMOTO” album dedicato all’elemento naturale della terra che porta la band fiorentina sul palco di grandi festival tra cui Roskilde in Danimarca. A febbraio ‘95 esce “SPIRITO” album dedicato all’elemento aria, con uno stile grunge, latin e psichedelico, cui segue un tour lunghissimo in Italia e in Europa. “MONDI SOMMERSI”, dedicato all’elemento acqua è l’album che segna un altro passaggio stilistico nel Rock dei LITFIBA verso l’elettronica. A fine anni ’90 viene aggiunto” alla tetralogia l’elemento “tempo” ed esce “INFINITO”; questo album che chiude la tetralogia degli elementi è contraddistinto da uno stile rock – elettronico- pop ed ha un successo strepitoso che porta le vendite a un 1 milione di copie ma che, purtroppo, segna anche la crisi umana e artistica tra Piero e Ghigo che decideranno di sciogliere la band da lì a poco. L’11 Dicembre 2009 viene annunciata la reunion dei LITFIBA.

LITFIBA@Rock in Roma 2015: the best is yet to Rome!
.

il 25/07/2015
Caparezza Museica tour 2 + Lo Stato Sociale
Invia a MySpace! Condividi su MySpace!
Caparezza Museica tour 2 + Lo Stato Sociale il 25 luglio 2015 al Rock in Roma 2015 all'Ippodromo della Capannelle.

Una fantastica scenografia su un palco aperto che renderà visibile in ogni parte del palazzetto dove il cantautore pugliese si esibirà per quasi due ore di concerto cantando nuove e vecchie canzoni .
Si preannuncia come un viaggio immaginifico attraverso le tracce di “Museica” e i successi dei precedenti album il tour di Caparezza che riparte a dicembre e che farà tappa anche al Palaravizza di Pavia.
Assente da Pavia dal 2011 e sull’onda del successo dell’album e del tour estivo, Caparezza prepara uno show dalla forte connotazione artistica, scatena la propria incredibile fantasia ed allestisce una stanza dei giochi, la propria, dove il pubblico avrà modo di entrare e verrà condotto nelle personale galleria d’arte. Uno spettacolo da vedere oltre che sentire.
.

il 27/07/2015
Lenny Kravitz Strut Live 2015 + special guest Gary Clark Jr
Invia a MySpace! Condividi su MySpace!
Lenny Kravitz a Roma il 27 luglio 2015 all'Ippodromo delle Capannelle con Strut Live 2015.
Special guest: Gary Clark Jr

Un evento dell'Estate Romana 2015.
Apertura porte: ore 18.30
Inizio concerto: ore 21.45

LENNY KRAVITZ ROCK IN ROMA, il 27 luglio!
LENNY KRAVITZ torna in concerto nella capitale: lunedì 27 luglio sarà al Rock in Roma.
Dopo il sold-out, registrato Milano, tre nuovi appuntamenti a luglio in Italia: il debutto è previsto il 26 luglio al Lucca Summer Festival e il 29 luglio all’ Hydrogen Festival.

“Mi sembra di avere appena cominciato, di essere all'inizio del mio periodo migliore”: questo dice LENNY KRAVITZ, e ascoltando la sua energia, il suo ottimismo e il puro amore per la musica che emana, non si può che essere d'accordo.
L’energia del rocker newyorkese per uno spettacolo di grande intensità dove l’artista presenterà sia i pezzi del suo decimo album “Strut”, che dà il nome al tour, che tutti quelli di una carriera eccezionale che l'hanno reso uno degli artisti unici dell'ultimo quarto di secolo.
.

il 30/07/2015
Fabi Silvestri Gazzé
Invia a MySpace! Condividi su MySpace!
Niccolò Fabi, Daniele Silvestri e Max Gazzè giovedì 30 luglio 2015 all'Ippodromo delle Capannelle per il Rock in Roma 2015.
Un evento dell'Estate Romana 2015.

Si concluderà con una vera e propria “festa” la prima parte del Postepay Rock in Roma: ieri sera in diretta a Che tempo che fa di Fabio Fazio, il TRIO ha anticipato ufficialmente una gran bella notizia per i fan - l’ultima tappa del loro unico ed irripetibile tour sarà al Festival, nella loro città!
La data al Postepay Rock in Roma è stata fortemente voluta dagli organizzatori che daranno inoltre la possibilità a chi ha già acquistato il biglietto per Verona, di assistere gratuitamente al live di Roma.

Il progetto di Niccolò, Daniele e Max è iniziato con un viaggio in Sud Sudan, un viaggio denso di emozioni ed esperienze, dal quale sono tornati con la convinzione che fosse arrivato il momento di condividere un tratto del loro percorso musicale e artistico. A distanza di un anno è stato pubblicato “Il padrone della festa”, disco d'oro in meno di 2 settimane.

Ad ottobre si è concluso il tour europeo: undici concerti in sette paesi, tutti sold out. Uno spettacolo unico che ha visto i tre soli sul palco, un'occasione per loro per tornare alle origini dell'essere musicisti, stringati nella formazione ma allungati nel furgone che li ha portati in giro per l'Europa percorrendo migliaia di chilometri. Un regalo dei tre artisti ai tanti fan presenti all’estero, italiani e non, che hanno riempito i loro live.

Nella scaletta del concerto il trio rivisita 25 anni di musica, oltre a proporre le versioni live dei brani de “Il padrone della festa”; il concerto è insomma un'occasione speciale nella quale ascoltare le voci dei 3 cantautori intrecciarsi e creare versioni inedite delle canzoni che hanno segnato le loro carriere individuali.

Con Niccolò, Daniele e Max, 6 amici musicisti straordinari: Roberto Angelini (chitarre elettriche e slide), il polistrumentista Dedo (Massimo de Domenico), Gianluca Misiti (tastiere), Piero Monterisi (batteria), Josè Ramon Caraballo Armas (percussioni e tromba), Adriano Viterbini (chitarre elettriche).
.

il 26/08/2015
Tame Impala + Nicholas Allbrook
Invia a MySpace! Condividi su MySpace!
Tame Impala + Nicholas Allbrook il 26 agosto al Rock in Roma 2015 all'Ippodomo delle Capannelle.

L’estate rock capitolina si preannuncia ancora più lunga e “rovente”: annunciata la data degli australiani TAME IMPALA, mercoledì 26 agosto con Nicholas Allbrook come support.
A tre anni dal pluripremiato album “Lonerism” che li ha consacrati come i più importanti esponenti?di un nuovo rock allucinato e psichedelico, la band di Perth torna con un album - anticipato dal singolo “Let It Happen” - e un tour che toccherà anche Roma.
La loro psichedelia “liquida” gli ha fatto ottenere numerosi premi,?nonché la partecipazione ai festival più importanti: hanno infatti confermato la loro partecipazione come headliner all’edizione 2015 del Coachella Festival, Governors Ball e del Rock in Roma.

I TAME IMPALA sono Kevin Parker (chitarra e voce), Cam Avery (basso), Julien Barbagello (batteria), Dominic Simper (chitarra) e Jay Watson (sintetizzatori). La band si forma nel 2007 e il loro primo EP viene rilasciato nel 2008, seguito da” Innerspeaker” , album di debutto, nel 2010 e “Lonerism” (2012).?
L’ascolto di un loro album o di un loro concerto è un'esperienza simile ad una favola, piena di semplice bellezza e creatività senza limiti. L’album di debutto, “Innerspeaker” è stato accolto con grande entusiasmo sia dalla critica che dal pubblico grazie al suo modo contemporaneo di usare un suono che sembrava dimenticato, il tutto unito ad uno stile unico di comporre la melodie. Questo disco ha aperto alla band le porte della musica internazionale e ha permesso ai TAME IMPALA di esibirsi a Glastonbury, T In The Park, Roskilde, per non parlare di tutti i sold-out registrati in occasione dei loro show nei club di tutto il mondo; un salto a Late Night with Jimmy Fallon a New York, e un posto nelle migliaia di liste "album del 2010".
Dopo il vortice di “Innerspeaker”, nell’ottobre 2012 è arrivato “Lonerism”- anche in questo caso mixato da Dave Fridmann dei Flaming Lips - che con i singoli “Elephant”, “Feels Like We Only Go Backwards” e “Keep On Lying”, ha una scrittura gioiosamente irregolare, liricamente dolce e casual, rilassata ma, allo stesso tempo, mortalmente seria e soprattutto profondamente amorosa.?Era così eccitato il mondo per l’uscita di “Lonerism” che il risultato è stato un tour mondiale fenomenale: 29 città, 33 date e oltre 45.000 spettatori. E questo non includendo i festival! ?
.

il 30/08/2015
Negrita
Invia a MySpace! Condividi su MySpace!
Negrita il 30 agosto al Rock in Roma 2015 all'Ippodomo delle Capannelle.

Oltre ai loro maggiori successi, la rock band eseguirà anche i brani del nuovo album "9" (uscito lo scorso marzo per Universal) che contiene "Il Gioco”, una delle canzoni attualmente più amate da tutte le radio!
“La vita è un uragano che ci strappa le vele, un’autostrada in fiamme con curve di miele, è una tempesta è un tuffo dentro a un cerchio di fuoco, la vita è un gioco, la vita è un gioco da eroi."
.

il 02/09/2015
Interpol
Invia a MySpace! Condividi su MySpace!
Interpol a Roma il 2 settembre 2015 al Rock in Roma all'Ippodromo delle Capannelle.

Dopo il grande successo del tutto esaurito del 30 gennaio scorso al Fabrique di Milano, la band di Paul Banks, Interpol, è pronta a ipnotizzare nuovamente l’Italia !

La formazione attuale è composta da Daniel Kessler (chitarra), Samuel Fogarino (batteria), e Paul Banks (voce, chitarra) questa volta anche utilizzato come bassista.
Attivi dal 1998, gli Interpol sono la band che più di tutte ha incarnato la rinascita della new-wave e, soprattutto con i primi due dischi Turn Off The Bright Lights (2002) e Antics (2004) (idolatrati da Pitchfork ad NME, passando per Mojo ed Uncut), hanno stabilito i canoni per aggiornare quelle sonorità tipiche di fine anni ’70 ed inizio ’80 del rock alternativo che fecero la fortuna di The Cure, Echo And The Bunnymen e Joy Division. Con il passare degli anni, gli Interpol, a loro volta, sono stati presi come band di riferimento della nuova ondata new-wave tra cui spiccano Editors, White Lies, The National, Two Door Cinema Club.
Dopo un terzo album di passaggio, Our Love To Admire (2007), gli Interpol hanno deciso di autoprodursi il loro quarto ed omonimo album, uscito nel settembre 2010 e mixato con l’aiuto del mago Alan Moulder (Depeche Mode, Placebo, Nine Inch Nails, White Lies). Quello che esce da Interpol è il classico suono della band: rock oscuro, orchestrale, ipnotico, ricercato ma di presa diretta grazie all’apporto delle melodie vocali sempre limpide e schiette.
.

il 06/09/2015
Linkin Park
Invia a MySpace! Condividi su MySpace!
Linkin Park a Roma il 6 settembre 2015 al Rock in Roma 2015 all'Ippodromo delle Capannelle.

LINKIN PARK, TORNANO IN ITALIA PER UN LIVE ESCLUSIVO A ROCK IN ROMA IL 6 SETTEMBRE!
LA CAPITALE SI PREPARA AD ACCOGLIERE IL PRIMO SHOW DA HEADLINER DELLA BAND PIU’ RIVOLUZIONARIA DEL ROCK MONDIALE
6 SETTEMBRE 2015
ROMA, Via Appia Nuova, 1255
Apertura porte: ore 16.00
Inizio concerto: ore 21.45

Rock in Roma annuncia un altro grande nome del rock internazionale: per la prima volta da headliner nella capitale i LINKIN PARK - domenica 6 settembre!
Si sta delineando la line up per l’edizione #7 del maggior rock-festival italiano che offrirà ai fan eventi unici (i Muse, il 18 luglio, e gli Alt-J, il 14 giugno) e che oggi aggiunge – annunciando il protrarsi dei concerti fino a settembre - l’unica data italiana della più grande band alternative rock statunitense: i LINKIN PARK.
L’estate scorsa ha visto i LINKIN PARK come protagonisti assoluti della stagione live. Infatti, a distanza di 10 anni dalla loro ultima performance nel nostro paese, sono tornati in grande stile, raccogliendo più di 40.000 persone all’Ippodromo del Galoppo di Milano. Un concerto che è rimasto impresso nella memoria di tutti, consacrandoli definitivamente nell’Olimpo delle grandi rock band internazionali.
Quest’anno, arrivano nella capitale, per il loro primo show da headliner a Roma che sarà composto da tutti i grandi classici della band e dai nuovi successi tratti dall’applaudito sesto album della band: The Hunting Party.
In occasione del concerto evento del giugno scorso a Milano, fan e band, si sono uniti per creare uno dei flash mob più grandi del mondo. Infatti durante Until It’s Gone, tutti i presenti hanno usato i propri smartphone per filmare il pezzo. Il risultato è un video musicale che mostra il punto di vista di ogni spettatore (http://on.fb.me/1Dcqbqa).
I LINKIN PARK sono da sempre icone del rock alternativo e del crossover tra i generi. Dal loro debutto discografico, avvenuto nel 2000 con l’album Hybrid Theory, si sono aggiudicati due “Grammy Award” e svariati dischi di platino. In poco più di 10 anni hanno venduto più di 50 milioni di dischi in tutto il mondo e si sono affermati come la più grande band su Facebook, con più di 67 milioni di fan. Nel ventunesimo secolo, nessun altro artista ha avuto più singoli di loro nella top10 della “Alternative Chart”, né più album al n. 1.
La caratteristica principale della loro musica, fin dagli esordi, è un mix di sonorità nu metal intrecciate da generi diversi: dall’hip hop all’ alternative rock all’elettronica, a cui si aggiunge l'uso di due voci – spesso un cantato e un rap - nello stesso brano. Dopo i primi due album, Hybrid Theory e Meteora, i LINKIN PARK iniziano un percorso di evoluzione musicale, sperimentando suoni diversi: in Minutes to Midnight (2007), prodotto con la collaborazione di Rick Rubin, si riduce nettamente la presenza di elementi hip hop a favore di chitarre ed effetti post-grunge. E’ invece l’elettronica a prendere il sopravvento nell'album successivo, A Thousand Suns (2009), e la nuova identità del gruppo si rinforza ulteriormente in Living Things (2012): un pesante tappeto elettronico si fonde con gli elementi hard ed hip hop, diventando, secondo “Rolling Stone” "il materiale più potente creato dalla band". Sono anche molto vicini al mondo della dance: dopo il primo album di remix, Reanimation nel 2012 è uscito Recharghed, che contiene versioni remixate dei pezzi di Living Things e un singolo, A Light That Never Comes realizzato in collaborazione con Steve Aoki. L’ultimo album, The Hunting Party, ha invece delle sonorità molto vicine alle origini della band, che ha appositamente aperto i cassetti della memoria per attingere dalle esperienze del passato in modo da creare il suono del futuro.
Sempre attivissimi dal vivo, nel 2005 i LINKIN PARK hanno fondato l'organizzazione non-profit Music For Relief, che grazie a concerti ed esibizioni dal vivo con ospiti illustri, ha raccolto più di 5 milioni di dollari per vittime di disastri naturali e in favore di progetti ambientali.

“I Linkin Park se ne vanno da Milano da trionfanti, lasciando estasiati i propri fan” – Onstage -
“Sanno incendiare le folle e lo fanno alla grande” - The Guardian -
“Incredibili” – Gigwise –
.

Inserisci la tua email per iscriverti alla nostra newsletters
ROCK IN ROMA - ROMAROCK FESTIVAL
PREZZI BIGLIETTI 2012-2013
N.B. Dove non diversamente specificato, ai prezzi dei biglietti vanno aggiunte le spese di Agenzia pari a
- euro 2 fino 10€ di costo in caso di ritiro in sede
- euro 2.50 da 20 a 30€ di costo in caso di ritiro in sede
- euro 3.50 da 30 a 40€ di costo in caso di ritiro in sede
- euro 4.50 da 40 a 50€ di costo in caso di ritiro in sede
- euro 5 oltre i 50€ di costo in caso di ritiro in sede
- euro 6.00 a biglietto (inclusi diritti di agenzia) in caso di consegna a domicilio
- disponibilità di spedizione in tutta Italia con assicurata al costo di euro 7.00 .
Si ricorda che la Cooperativa Sociale IL SOGNO a.r.l. O.N.L.U.S. svolge un semplice servizio di acquisto biglietti conto terzi e recapito biglietti. Pertanto le digiture: 'ns. comm.' o 'spese di agenzia' si riferiscono a tale servizio.

ROCK IN ROMA - ROMAROCK FESTIVAL
ABBONAMENTI 2013-2014

N.B. Ai prezzi degli Abbonamenti va aggiunto il 10% quali spese di Agenzia.
Si ricorda che la Cooperativa Sociale IL SOGNO a.r.l. O.N.L.U.S. svolge un semplice servizio di acquisto biglietti conto terzi e recapito biglietti. Pertanto le digiture: "ns. comm." o "spese di agenzia" si riferiscono a tale servizio.


Per informazioni e prenotazioni:

 

Cooperativa Sociale IL SOGNO a r.l.
Viale Regina Margherita, 192 - 00198 ROMA
Tel. 06.85301758 - Fax 06.85301756
email: service@romeguide.it