Agenzia DOLCI SOGNI by Coop. Soc. IL SOGNO a r.l.
Autorizzato Prov. Roma R.U. 1333 del 02/04/2012
 
MODALITÁ DI PAGAMENTO

C5 per mille alla Coop. soc. Il Sogno
Corsi online con Skype
Corsi a Roma
Visite guidate con permesso speciale Roma
Visite guidate serali A rOMA
 
 

. Romeguide - La guida di Roma  
  telefono 06.85301758 - fax 06.85301756 - EmailEmail: ilsogno@romeguide.it
Coop. soc. IL SOGNO arl - Viale Regina Margherita 192 - 00198 ROMA
. la guida online piu' completa di Roma
DOVE DORMIRE divisore TOURS DI ROMA divisore MOSTRE divisore MUSICA divisore TEATRI divisore VATICANO divisore VISITE GUIDATE divisore SPECIALE GRUPPI
spazio
MOSTRE
Yoko Ono e Claire Tabouret: One day I broke a mirror
Villa Medici
dal 05-05-2017 al 02-07-2017
spazio

ORARIO INGRESSO

COSTO D´INGRESSO


RICHIESTA DISPONIBILITA'
Email :
Tel. (facoltativo)

*per avere anche conferma telefonica.
.
Data:
N. Pax
Richiedi altre informazioni

La prenotazione è soggetta a conferma

Call Center Coop. Soc. IL SOGNO a r.l.
Lunedì - Venerdì: ore 9-19
Sabato ore 10-14
Domenica chiuso


Yoko Ono e Claire Tabouret: One day I broke a mirror in mostra all'Accademia di Francia a Villa Medici dal 5 maggio al 2 luglio 2017.

One day I broke a mirror si annuncia come una tappa imperdibile nel ricchissimo calendario internazionale di quest’anno, un’esposizione concepita dall’artista-icona Yoko Ono e da Claire Tabouret, classe 1981, rivelazione sorprendente dell’ultima generazione.

Dalle Gallerie di Ferdinando alla Loggia, dai magnifici giardini all’Atelier di Balthus, le opere delle due artiste dialogano come in un contrappunto musicale che trasforma Villa Medici in un unico progetto espositivo per due voci soliste.

One day I broke a mirror è il titolo creato da Yoko Ono per la mostra a Villa Medici, la quale esplora principalmente gli anni 1960-1970 della produzione di un’artista eclettica e multidisciplinare, tanto attiva nella scena underground newyorkese da ridefinire e rappresentare assieme al movimento Fluxus – nel solco della ricerca di John Cage – l’arte di quel periodo. Tra “istruzioni”, coinvolgimento del “caso” ed esperienze sensoriali, le sue opere richiedono la partecipazione attiva del pubblico per essere complete e totali...

piĂą informazioni>>

 

 

ORARIO INGRESSO

COSTO D´INGRESSO

 

Orari di apertura della mostra: da martedìa domenica, dalle 10.00 alle 19.00 (ultimo ingresso alle 18.30).
Chiuso il lunedì


DOVE SI TROVA:
COME ARRIVARE:

 

Biglietto unico per la mostra e la visita guidata a Villa Medici e ai giardini: 13.50€ (tariffa intera) incluse spese d'agenzia
7.50€ (tariffa ridotta: giovani con meno di 25 anni, persone con più di 60 anni, disoccupati (dietro presentazione di un documento) incluse spese d'agenzia, insegnanti di storia dell’arte, borsisti e membri delle altre accademie e istituti stranieri con sede a Roma, possessori di una carta studente, Roma Pass, Metrobus, Carta più La Feltrinelli, Bibliocard, FAI, Romaeuropa card o Opera Card).

Biglietto solo per la mostra:
7.50€ incluse spese d'agenzia;
accesso gratuito ai giovani di etĂ  inferiore ai 18 anni

N.B.: Gli ingressi alle mostre - per non fare la fila - vanno pagati anticipatamente. Dopo il pagamento, verrà inviato via email biglietto elettronico o voucher

   Info Evento:



La critica verso ogni forma di guerra e l’armonia tra i popoli sono tematiche costanti nelle installazioni e nelle performance di Yoko Ono, così come il suo attivismo politico che si sublima in pura poesia, l’insofferenza per il convenzionale, l’adesione ai movimenti pacifici di protesta. Questi e altri elementi risuonano nelle grandi tele di Claire Tabouret, nei suoi corpi imballati, corazzati, costretti. L’artista ha conquistato il riconoscimento della critica grazie alle sue tele dai colori acidi, stranianti e atemporali, le sue donne guerriere dallo sguardo risoluto, il suo esercito di bambini mascherati nell’atto di brandire delle lance luminose, a metà tra un quadro di Paolo Uccello e l’immaginario di Guerre stellari. Dopo la partecipazione alla mostra L’illusione delle luci nel 2014 a Palazzo Grassi, Claire Tabouret torna in Italia con nuove produzioni realizzate nel suo atelier di Los Angeles, dove vive e lavora.
Meno info